Wall Street, i mercati asiatici scorrevole in mezzo Jet malese Downing e preoccupazioni geopolitiche

Gli investitori fuggirono dalla equities e si rivolse a oro e legami di governo degli Stati Uniti il Giovedi come notizie di Malaysian Airlines Boeing 777 essere abbattuto è venuto in. Wall Street ha avvertito vivace vendita delle scorte dopo la notizia del contrattempo mentre offensiva di terra di Israele a Gaza messo ulteriore pressione sui mercati. I mercati sono stati fissati per una correzione, ma prima di previsto ritiro sega il Dow Jones industrial average goccia 0,74 per cento a 16,976.81 nonostante colpisce un record intraday alto a 17,151.56 durante la prima sessione di negoziazione. Il Nasdaq Composite anche capannone 62,52 punti a 4,363.45 mentre il S & P 500 ha chiuso la giornata 1,18 per cento inferiore a 1,958.12. Il fattore paura era evidente dall’incremento 32,2 per cento l’indice di volatilità CBOE, il livello più alto dal 15 aprile. Azioni di IBM Corp. erano giù 1,3 per cento mentre azioni di Microsoft Crop in controtendenza, aumentando l’1 per cento a $44,53.

PERDENTI E SALGONO A 52 SETTIMANE
Sono alcuni dei titoli da colpire massimi di 52 settimane verso la fine della settimana Neogenomics (NYSE: NEO). Azioni del laboratorio di riferimento diagnostica specializzata cancro ha toccato un nuovo massimo di 52 settimane di $4.99 seguendo una previsione di entrate Q3 forte. UnitedHealth Group (NYSE: UNH) azioni anche toccato un massimo di $85,83 dopo meglio previsti guadagni Q2 mentre Time Warner (NYSE: TWX) azioni nominative di un massimo di $86,80. D’altra parte, Holdings di Chuy (NASDAQ: CHUY) ha toccato un nuovo minimo di 52 settimane di $26,96. Tagliatelle & azienda (NASDAQ: NDLS) quote registrate anche un simile 52 settimane basso di $27,81 mentre PVH (NYSE: PVH) quote erano negoziazione inferiore a $109,67.

bdswiss è affidabile

IMPRESE DEL DOLLARO NEI CONFRONTI DELLO YEN
Mercati asiatici ha preso spunto da Wall Street presto venerdì mattina. Indice più ampio di MSCI di azioni Asia-Pacifico fuori dal Giappone ha toccato un due settimane basso, calo dello 0,3 per cento. Nikkei del Giappone stock media era anche giù 1.7 per cento a 15,110.45 nel commercio di metà mattina, suo più grande un giorno cadere in due mesi. Nei mercati valutari, il dollaro riguadagnato alcune delle sue perdite da giovedì nei confronti dello yen e ultima è stata la negoziazione 0,2 per cento superiore a 101,32 yen primi venerdì. L’euro rimbalzato indietro dopo aver raggiunto un livello basso di cinque mesi di 136,715 yen nella sessione precedente ed era a 137,05 yen. La moneta unica era anche costante contro il dollaro a $1,3526. Oro ha rotto la sua striscia vincente di sei settimane ed è stato in pista per una perdita di 1,6 per cento per la settimana anche se gli investitori hanno favorito il metallo giallo, che come ultimo scambiato a $1.315,54 l’oncia.

SUGGERIMENTO DI OPZIONI BINARIE
Mentre la maggior parte dei commercianti utilizzato per trattare con solo un broker di opzioni binarie non c’è una nuova tendenza di utilizzo di più di un broker. Ci sono diversi vantaggi di trattare con più mediatori. Uno dei maggiori vantaggi è in grado di proteggere il vostro investimento contando su un broker secondo se il vostro investimento con il primo non riesce. Inoltre, si possono godere dei benefici della Commissione doppia anche se le commissioni possono variare. Basta fare in modo di controllare se si sono ammissibili percommissioni. Fare clic per visualizzare la lista delle varie piattaforme software. La cosa più importante, si arriva a scegliere le migliori offerte Offerte da diversi broker e scambi solo con coloro che adatta il tuo stile di trading.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Mercati azionari europei più alto dopo BCE dati di prestito

Mercati azionari europei ha soddisfatto più alto oggi i seguenti dati prestiti emessi dalla Banca centrale europea che sostenuta sentimento. L’indice Euro Stoxx 600 chiuso dello 0,1% circa superiore tranne per FTSE100 di Londra che si è conclusa 0,4% inferiore o superiore con tutte le altre borse principale rimane invariata. Germania di DAX tenuto su suoi guadagni e chiuso quasi 0,7% superiore come commercianti puntati su quando la BCE potrebbe aumentare il suo bilancio e introdurre un completo programma di quantitative easing.

I dati oggi hanno mostrato che occupano al programma di prestito basso tasso della BCE ha soddisfatto le aspettative di mercato. I prestiti erano inferiori a quanto la BCE aveva sperato per, quando il programma è stato inizialmente annunciato. Esso, tuttavia, riuscì a superare le previsioni più cupa, anche se gli analisti erano ancora non d’accordo per quanto riguarda l’impatto che questo potrebbe avere sul potenziale per QE.

Sul fronte dei dati, un secondo set di dati di inflazione francese ha rivelato che i prezzi al consumo erano più deboli del previsto nel mese di novembre, che indica un calo mensile dello 0,2 per cento rispetto a flash del -0,1%. Figura di inflazione della Germania mantenne inalterata per novembre. Nel frattempo Istituto Ifo di Germania pubblicata relativa prospettiva 2015 che ha anticipato la crescita countrywide del 1,5% per il prossimo anno.

Sopra negli Stati Uniti, scorte è salito oggi come dati abbracciato gli investitori che hanno mostrato le vendite al dettaglio è salite nel mese di novembre e richieste di disoccupazione è diminuiti di settimana scorsa. Figure ha rivelato che le vendite al dettaglio è aumentato dello 0,7% mese scorso che era il più grande aumento in otto mesi. Il prezzo del petrolio, nel frattempo, è salito leggermente oggi, con futures Brent aumentare a $64,46 al barile prima di cadere ancora una volta a circa $64.

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Fed possono mantenere basso tasso pegno

Anche se ci sono stati rapporti diffuse dicendo il contrario, la Federal Reserve ha potuto mantenere la sua promessa di istruzione ai mercati che escursionismo tassi d’interesse non può verificarsi per un certo tempo. I mercati saranno pertanto essere strettamente guardando la Fed questa settimana quando rilascia la nuova dichiarazione sulla politica e nuove previsioni economiche il mercoledì che sarà seguita da una conferenza stampa dal Presidente della Fed, Janet Yellen.

Molti analisti è venuto alla conclusione che la Fed era pronta a scartare il termine “molto tempo” seguito Vice Presidente Stanley Fischer commenta che la Banca centrale è più vicina a cadere l’uso di questo termine, rispetto a diversi mesi fa. Tuttavia, San Francisco Fed presidente John Williams, uno stretto alleato di Janet Yellen è a favore di attaccare al pledge “molto tempo”.

Anche se tutti sono d’accordo che il termine finirà per andare, viene interpretato come un segnale utile dai mercati che un rialzo dei tassi non è dietro l’angolo. Questa posizione consente anche la Fed vedere cosa succede ai prezzi del petrolio e la forza dell’economia alla fine del 2014. Molti analisti restano divisi sulla questione, descrivendola troppo vicino per chiamare.

Questa settimana vede anche la pubblicazione di nuovi dati economici. Il focus sarà sull’inflazione al consumo di novembre, che dovrebbe mostrare poca pressione inflazionistica, insieme ai dati inizia abitazioni che si prevede di mostrare che la costruzione è diminuito nel mese di ottobre.

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Banca centrale russa escursioni di tasso di interesse come rublo crolla

La Banca centrale russa camminato il tasso d’interesse dal 10,5% al 17% questa mattina in una mossa drastica per il crollo del rublo in mezzo di caduta dei prezzi del petrolio e capitomboli sanzione-colpisca economia del paese verso una recessione di stallo. Decisione delle autorità russe di applicare misure drammatiche è completamente comprensibile. Il rublo nose-dived quasi il 10% ieri, mostrando una perdita di fiducia ben oltre un tuffo nei prezzi del petrolio. Mosca, in mezzo di serraggio U.S. ha condotto le sanzioni, era debole con la sua economia in balia dei mercati dei cambi.

Le alternative a un rialzo dei tassi non sono state ritenute una soluzione praticabile. Non fare nulla o consentendo il rublo trovare il suo livello di mercato sarebbe semplicemente stato un invito alla vendita di più. Mosca avrebbe potuto in alternativa imporre controlli valuta ma potrebbe avere provocato panico e non e ‘ stato efficace come ci sono sempre sembra essere modi per aggirare i dittatori più ufficiali in Russia. Quindi, un rialzo dei tassi sembra essere il modo concepibile solo per fare una dichiarazione vera e propria.

Ci sono naturalmente domande riguardanti la sua credibilità. Il costo del 17% i tassi di interesse se mantenuta per troppo tempo è la rovina di una grande parte dell’economia domestica. Soglia del dolore dei russi può essere alta sotto Putin, ma anche così, 17% richiede un immediato rally nel rublo, altrimenti la politica sembra ridicola. Unica alternativa tattica della Banca centrale russa è di spendere riserve in valuta estera a reggere la moneta, anche se questa tattica ha un esito incerto.

Fino ad ora, i mercati hanno visto il declino del rublo di scarsa rilevanza. Una crolla economia russa era considerata troppo piccolo per avere un impatto sulle prospettive globali e gli investitori sembravano più forte di sfruttare i vantaggi di un prezzo di olio inferiore. Tuttavia, i tassi di interesse al 17% evidenzia l’estrema pressione sul regime imprevedibile di Putin. Come i prezzi del petrolio continuano a cadere, non c’è dubbio che la temperatura geopolitica è veloce scaldando.

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Potrebbero le cose peggiorano per petrolio greggio?

Petrolio greggio sembra affondare a profondità ancora più torbida e sembra non essere in grado di prendere una pausa. Dopo aumentare oltre il 6% il giorno, la merce che ha recentemente assunto una pugni, prontamente venduto fuori ed è sceso del 9% in cinque ore. Alcuni prevedono che le cose potrebbero andare peggio.

Petrolio greggio sta ancora vivendo una pressione al ribasso e continue preoccupazioni circa le prospettive economiche non aiuta le cose. Gli analisti dicono che la decisione dell’OPEC di non ridurre le destinazioni di output mirava principalmente a stimolare la domanda, ma l’economia globale non sembra abbia collaborato in conseguenza. Indonesia, India e Messico sono tutti alla ricerca per ridurre le sovvenzioni di olio, che potrebbe aumentare i prezzi in questi paesi. Nel frattempo, economia europea il è in cattive condizioni, mentre la domanda di petrolio cinese è molto fortemente legato alla costruzione e delle infrastrutture che si sta indebolendo.

La preoccupazione principale è che la crescita degli Stati Uniti può essere in una certa misura sopravvalutata. Richieste di disoccupazione è aumentato in modo imprevisto a un mese 4 alto ieri e l’indagine di Philly Fed hanno dimostrato che attività di fabbrica è rallentato da un tocco. I dati sembrano influenzare lo stock e mercati obbligazionari come il S & P 500 è sceso per il quinto giorno di fila e i rendimenti obbligazionari ha continuato a scivolare.

L’economia americana non può essere solido come le nazioni da olio sono sperando che suggerisce che il crollo del greggio potrebbe non essere ancora sopra.

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento